21 febbraio 2016: 
Festa della Beata Madre Enrichetta



“Siate misericordiosi, come il Padre vostro é misericordioso (Lc 6, 36).

Prima di essere un comando, queste parole di Gesù sono la rivelazione

di una possibilità per ciascuno di noi di partecipare alla misericordia di Dio:

 di mostrare tenerezza e amore, di soffrire con chi soffre,

di sentire l'unicità dell'altro e di essergli vicino,

di perdonare, di sopportare l'altro e di pazientare

con le sue lentezze e le sue inadeguatezze.

Questo ha vissuto la nostra Beata Madre Enrichetta,

che è diventata il volto della Misericordia del Padre.

Facciamo nostro il suo pensiero a riguardo:

 

“Grande Iddio, quanto sei buono che non solo sopporti

ma ancora colmi di tante tue misericordie

questa tua miserabilissima creatura!

Buon Dio, che sei la bontà per essenza,

perché non ti fai conoscere da tutte le creature per quello che sei?

e chi potrebbe conoscerti e non amarti?

non cercare di farti anche amare da quante più persone

possibili secondo il proprio stato e condizione?”

 (M. Enrichetta Dominici, IIB, p. 262).


FESTA DELLA BEATA ENRICHETTA A SALSASIO



MOSTRA SULLA BEATA ENRICHETTA 



MONCALIERI:

LA FESTA DELLA BEATA ENRICHETTA

TROVA CASA NELLA MISERICORDIA DEL PADRE





  http://santaanaar.blogspot.com.ar/




Con tutta la comunità parrocchiale e i membri del gruppo LASA 

abbiamo celebrato con gioia la festa della nostra Beata ME, 

testimone di fede, abbandono e umiltà per tutte noi Suore di Sant'Anna.



FILIPPINE

Con la gratitudine nel cuore, noi della Comunità di Delegazione/Formazione, 

abbiamo celebrato la Festa della Beata Madre Enrichetta con i nostri amici laici.



 
Esci Home