“Se Gesù è risorto, e dunque è vivo, chi mai potrà separarci da Lui?

Chi mai potrà privarci del suo amore che ha vinto l’odio e ha sconfitto la morte?

L’annuncio della Pasqua si espanda nel mondo con il gioioso canto dell’Alleluia.

Cantiamolo con le labbra, cantiamolo soprattutto con il cuore e con la vita,

con uno stile di vita “azzimo”, cioè semplice, umile, e fecondo di azioni buone.

«Surrexit Christus spes mea: / precedet vos in Galileam

Cristo mia speranza è risorto e vi precede in Galilea».

Il Risorto ci precede e ci accompagna per le strade del mondo.

È Lui la nostra speranza, è Lui la pace vera del mondo” (Benedetto XVI)

 

 

Con queste parole del Santo Padre Benedetto XVI,

a cui in questi giorni ci stringiamo con filiale affetto,

auguriamo a tutti una Santa Pasqua

apportatrice di gioia e vita vera!

 

 
Esci Home